Dopo l’incidente di ieri mattina in corso Cavour a Messina, parla l’agente di Polizia libero dal servizio

STELLARIO RAFFAELE (39 ANNI), HA INSEGUITO IL PIRATA DELLA STRADA CHE HA INVESTITO SULLE STRISCE PEDONALI UN NOTAIO (40ENNE) E LA FIDANZATA

0
869

Ieri mattina il poliziotto messinese (libero dal servizio) Stellario Raffaele (39 anni), che dal 2008 svolge il proprio lavoro presso la Questura di Agrigento, si è messo sulle tracce, per poi procedere al successivo fermo di un 48enne (straniero senza fissa dimora, ubriaco e drogato). Il pirata della strada, ha falciato sulle strisce pedonali di corso Cavour, un notaio messinese di 40 anni e la compagna.

Raffaele, nel corso di una intervista rilasciata ad Rtp (Radio televisione peloritana) ha  specificato: “mi trovavo a passare sul corso Cavour, all’altezza del Palazzo della Provincia. Le macchine che mi precedevano, si son fermate per far passare sulle strisce pedonali, due pedoni… a piedi. Una macchina, mi sorpassava dal lato mio sinistro, corsia dell’autobus direzione sud, ad alta velocità, ha preso in pieno questi due ragazzi e gli ha fatto fare uno sbalzo di molti metri”.

“Così mi sono messo a guardare, come stavano (sempre dall’interno della mia macchina) i due ragazzi. Ho visto, che si son fermate anche altre persone così la prima cosa che ho fatto mi sono dato all’inseguimento del fuggiasco. Dopo varie fughe, alla fine sono riuscito a bloccarlo con la mia macchina, è nata anche una piccola colluttazione, comunque è andata bene. Sono riuscito a tirarlo fuori dalla sua macchina e l’ho ammanettato. L’istinto, vedendo l’occorso di quel che è accaduto m’ha detto di andare a raccogliere il fuggiasco e darlo alla Giustizia”.

Be Younique