Francesco Bongiovanni (SR): “Abbiate paura della Giustizia, solo se avete violato la Legge”

"SE QUALCUNO HA ALTERATO CARTE E FATTI PER FARE INSTRADARE LA LEGGE A PROPRIO INTERESSE, NON ESISTE PAURA"

0
1549

Francesco Bongiovanni, cittadino di Siracusa, che si occupa di casi di -malagiustizia-, interviene in merito alla triste e delicata vicenda di una mamma torinese, Mariangela De Luca e scrive: “condivido questa crudele disumana vicenda, dove sembra con certezza che la madre avrebbe avuto i requisiti per riavere i figli che comunque potevano essere anche affidati ai nonni materni o agli zii materni”.

“Invece in maniera crudele disumana sono andati a finire a famiglie terze sconosciute, peraltro sembra che il dispositivo di sentenza sia stato fatto dal Tribunale civile di Torino settima sezione Corte d’appello scavalcando il Tribunale dei minori”.

“Tutto questo ha comportato un enorme dispendio di denaro alla madre (ed alla sua famiglia) che dichiara di avere tutti i requisiti per mantenere la potestà genitoriale”.

Noi consigliamo: “una immediata denuncia al procuratore generale della Corte di Cassazione a Roma e a Servizio ispettivo del ministero della Giustizia a Roma e attendiamo copia della storia con i nomi di tutte le persone coinvolte nelle istituzioni se c’è qualcosa che è stato fatto abusando, qualcuno dovrà rispondere dei suoi comportamenti e non si tratta di una persona isolata con la madre ci sono tanti pronti a dare aiuto”.