I Carabinieri della Stazione di Petrosino, a conclusione di una attività investigativa, hanno arrestato un 50enne marsalese – con precedenti di Polizia – per il reato di produzione di sostanze stupefacenti: i militari dell’Arma, al termine di servizi di osservazione, facevano irruzione in una serra ove avevano notato l’uomo che vi accedeva

ALL’ESITO DI PERQUISIZIONE RINVENIVANO E SOTTOPONEVANO A SEQUESTRO 9 PIANTE DI CANAPA INDICA DELL’ALTEZZA DI CIRCA 2 METRI

74

I Carabinieri della Stazione di Petrosino, a conclusione di una attività investigativa, hanno arrestato un 50enne marsalese – con precedenti di Polizia – per il reato di produzione di sostanze stupefacenti: i militari dell’Arma, al termine di servizi di osservazione, facevano irruzione in una serra ove avevano notato l’uomo che vi accedeva. All’esito di perquisizione rinvenivano e sottoponevano a sequestro 9 piante di canapa indica dell’altezza di circa 2 metri.

L’attività proseguiva presso il suo domicilio dove venivano rinvenute ulteriori 55 piante di canapa in essiccazione, diversi sacchi contenenti infiorescenze (per un peso di circa 5 Kg) materiale per l’irrigazione ed il confezionamento nonché denaro contante con banconote di vario taglio, il tutto sottoposto a sequestro. A seguito dell’udienza di convalida l’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.