Il p.m. dottor Francesco Massara, sostituto procuratore della Repubblica di Messina, nel corso dell’udienza (celebratasi ieri in Tribunale) del Processo Fenapi, che fra i principali imputati vede alla sbarra l’attuale sindaco peloritano Cateno De Luca ha depositato nuovi atti

QUELLA DI IERI, INNANZI ALLA GIUDICE SIMONA MONFORTE, E' STATA UNA SEDUTA INTERLOCUTORIA

0
2770

Il pubblico ministero dottor Francesco Massara, sostituto procuratore della Repubblica di Messina, nel corso dell’udienza (celebratasi ieri in Tribunale) del Processo Fenapi, che fra i principali imputati vede alla sbarra l’attuale sindaco peloritano Cateno De Luca ha depositato nuovi atti.

Quella del 7 febbraio 2020, puo’ considerarsi una seduta interlocutoria, nel corso della quale si e’ continuata l’escussione del teste dell’accusa, l’ex avvocato dei Caf di De Luca, il barcellonese Giovanni Cicala.

Cicala durante la sua deposizione spesso si e’ avvalso della facolta’ di non rispondere, sia per non violare il segreto professionale che per il rispetto di altre attivita’ degli inquirenti della magistratura di Reggio Calabria dove compare nelle vesti di imputato dopo la denuncia presentata dal primo cittadino messinese nei suoi riguardi.

Nel corso del dibattimento, il p.m. Massara, ha portato al cospetto della giudice dottoressa Simona Monforte alcune consulenze tecniche e vari Verbali del Procedimento stralcio a carico dell’ex componente (dal 2013 al 2015) del Collegio sindacale fenapino… Domenico Magistro la cui posizione processuale nel 2018 venne trattata separatamente, stante una richiesta da parte sua di essere giudicato con il rito abbreviato.

Immagine di repertorio, tratta da: “www.letteraemme.it”.