Il racconto della lettrice M.M., su una tragedia sfiorata

LA NOTTE TRA DOMENICA E LUNEDI', IL PULLMAN DELLA FLIXBUS DIRETTO A ROMA TIBURTINA HA RISCHIATO DI RIBALTARSI NEI PRESSI DI EBOLI

748

Il racconto della nostra lettrice M.M., su una tragedia sfiorata: “sono una messinese che attualmente vive a Roma. La notte tra domenica e lunedì, ho preso un pullman Flixbus destinazione Roma. Il pullman ha avuto un incidente all‘altezza di Eboli e abbiamo sfiorato la tragedia”.

“Non ho trovato alcuna traccia di questa notizia su internet, mi è molto dispiaciuto. Probabilmente l’assenza del morto e di feriti gravi non fa notizia. Ma per chi c’era non è stata una bella esperienza! Il pullman si è quasi ribaltato per un colpo di sonno dell’autista”.

“Il bus ha fatto una curva a quanto pare pericolosa, dopo ha preso un cartello stradale spaccando il lunotto e dopo con due ruote è salito sulla montagna e ci siamo fatti un po’ di strada in bilico, miracolosamente non ci siamo ribaltati”.

“Non abbiamo avuto assistenza alcuna, lasciati per ore in autostrada e sballottati per ore come pacchi ingombranti, mentre nessuno ci ha chiesto se avevamo bisogno, se ci fossero feriti o altro”.

“Ma al di là dell’incidente, nessuno ha chiamato in ambulanza non c è stata assistenza, siamo stati scaricati in autostrada ad aspettare che delle navette ci raccogliessero”.