“Il rischio, ormai concreto, è di arrivare tardi e impreparati all’avvio dell’anno scolastico”

LO DICHIARA OGGI IN UNA NOTA, IL SEGRETARIO DELLA UILTRASPORTI DI MESSINA, NINO DI MENTO

49

“Il rischio, ormai concreto, è di arrivare tardi e impreparati all’avvio dell’anno scolastico – dichiara Nino Di Mento, segretario UIltrasporti Messina – sebbene due mesi esatti fa la giunta comunale avesse già manifestato ai sindacati l’intenzione di potenziare ulteriormente l’organico degli autisti ATM in previsione di servizi specifici dovuti ai turni degli istituti scolastici e alle norme di prevenzione Covid”.

“Ad oggi siamo preoccupati – continua Di Mento – perché mentre in consiglio comunale ci risulta si stia proponendo un atto di indirizzo alla giunta suggerendo forme di reclutamento di forza lavoro temporaneo, per far fronte alla accresciuta esigenza di trasporto pubblico e scolastico della collettività, il tempo invece stringe e non sappiamo se all’amministrazione siano giunte da ATM Spa adeguate richieste e la documentazione necessaria per poter predisporre in tempi brevi gli adempimenti tecnici per proporre al consiglio la necessaria modifica del contratto di servizio che ne garantisca risorse economiche, previste da finanziamenti nazionali per l’emergenza Covid, necessarie all’assunzione di ulteriori autisti. Chiediamo pertanto – conclude Di Mento – all’assessore Gallo, al presidente del Consiglio Comunale Claudio Cardile e al presidente di ATM dott Campagna, ognuno per propria competenza, di accelerare e definire le procedure necessarie e più volte annunciate al fine di avviare da subito il reclutamento temporaneo del personale autista già formato, disponibile e professionalizzato al fine di dare le dovute garanzie al trasporto cittadino in questi mesi di emergenza post Covid e nelle more dei bandi di assunzione che la proprietà ha già annunciato di voler porre in essere”.