La -corruzione elettorale-, spiegata dalla cittadina Maria Luisa Greco di Priolo Gargallo

DALLA PROVINCIA DI SIRACUSA, LE SUE DEDUZIONI SUL MERITO DI UNA IMPORTANTE FATTISPECIE

499

La spiegazione su una importante fattispecie, resa dalla cittadina di Priolo Gargallo Maria Luisa Greco: “cosa intendi per -corruzione elettorale-??? Facilissimo… in prossimità della campagna elettorale… si attiva una vera e propria -macchina raccatta voti-… c’è una regia (candidato capo lista che può essere a sindaco o deputato regionale… o promoter del candidato… per non esporlo in prima persona e chiaramente mai disinteressato)… attori tradotto in candidati al consiglio comunale… comparse tradotto in portatori di voti che possono essere ex consiglieri comunali… persone che si sono affermate nella loro categoria… ecc… ecc… ecc…”.

Solitamente gran parte delle comparse avrà un ritorno e non soltanto in termini di gratificazioni…, di norma si parla di stima… di considerazione… chiaramente in caso contrario si potrebbe parlare di voto di scambio… tradotto in… alla femmina… ti faccio la campagna elettorale sottinteso che… di norma la regola è: “ognuno avrà… dovrebbe avere il suo… che potrebbe tradursi in… incarico… delega… lavoro… assessorato… appalto… ecc… ecc… ecc… (li chiamano accordi pre elettorali)… ecco questo intendo per -corruzione elettorale -… e vale come principio generale… nel senso che… nessun riferimento diretto o indiretto a x o y”.