L’ex ministro Altero Matteoli, morto in un incidente stradale

IL SINISTRO, SI E' VERIFICATO SULLA VIA AURELIA

0
1026

Altero Matteoli, già componente del Governo Berlusconi è morto in un incidente stradale nel quale è rimasto coinvolto. Il sinistro, si è verificato sulla via Aurelia nei pressi di Capalbio. I medici giunti per prestare i primi soccorsi, hanno tentato di rianimarlo sul posto, dopo che il politico è stato estratto dalle lamiere ancora vivo, ma le sue condizioni gravissime si sono evolute fino alla morte.

Il fatto è avvenuto in località Il Giardino a Capalbio nelle vicinanze di Ansedonia, mentre il senatore che viaggiava da solo su una Bmw, ha impattato frontalmente con una Nissan che sopraggiungeva dal senso opposto. A bordo del secondo veicolo, viaggiavano due occupanti, un uomo ed una donna rimasti feriti.

A guidare la Nissan, un 50enne trasportato all’ospedale di Grosseto viste le sue gravi condizioni. La donna invece, è stata condotta all’ospedale di Siena grazie all’ausilio dell’elisoccorso. La strada dopo l’impatto, è rimasta chiusa in tutt’e due i sensi marcia e sul luogo sono arrivati i carabinieri, il 118 e la Polizia stradale.

Il tratto nel quale è morto Matteoli, presenta un elevato livello di pericolosità. E’ infatti a due corsie, con incroci a raso. Il parlamentare, si era battuto in passato in favore della realizzazione del completamento dell’autostrada Tirrenica, quando era stato membro dell’esecutivo aveva inaugurato il primo tratto fra Cecina (il suo paese natio) e Rosignano. L’ex ministro, era componente del “Tavolo per la sicurezza stradale”, nella sua qualità di presidente della Commissione trasporti del Senato.

Il premier Paolo Gentiloni, nell’esprimere il cordoglio suo personale e dell’intero Governo, ai familiari, ricorda l’ex parlamentare così: “un uomo portatore di una passione politica, coerentemente con il suo percorso. Dotato inoltre, di un profondo senso delle istituzioni”.