L’iniziativa, si è tenuta nel corso di una conferenza stampa oggi a Palazzo Zanca presso il Municipio di Messina

PRESENTATI GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA': AL VIA DA DOMANI SINO A MARTEDI' 22

139

Nel corso di una conferenza stampa oggi a Palazzo Zanca il Vice Sindaco Carlotta Previti e l’Assessore alla Mobilità Urbana ed Extra Urbana Salvatore Mondello, insieme ai mobility manager, del Comune di Messina, Silvana Mondello, e dell’Università degli Studi di Messina, Adele Marino, hanno illustrato gli appuntamenti programmati dal Comune di Messina per la 19esima edizione della Settimana Europea della Mobilità.

L’iniziativa, promossa dal Ministero dell’Ambiente ogni anno dal 16 al 22 settembre, coinvolge migliaia di autorità locali con l’obiettivo di promuovere attività per i propri cittadini al fine di sensibilizzarli al miglioramento della mobilità urbana nella direzione della sostenibilità ambientale unita alla crescita economica locale e alla qualità della vita delle città. Il tema dell’edizione 2020 della Settimana della Mobilità, nata nel 2002 su iniziativa della Commissione Europea, è “Emissioni zero, mobilità per tutti”, una riflessione sul continente che punta a diventare “carbon neutral” entro il 2050, così come dichiarato da Ursula von der Leyen, presidente della Commissione europea, alla presentazione del Green Deal europeo.

“Per la Settimana Europea della Mobilità – ha dichiarato il Vice Sindaco Previti – l’Amministrazione comunale ha elaborato un programma di interventi finalizzato all’incentivo dell’uso del mezzo pubblico e sostenibile, quindi tutti i veicoli elettrici, per limitare l’uso del mezzo privato e conseguenzialmente l’inquinamento atmosferico. La mobilità sostenibile è un obiettivo prioritario per l’Amministrazione e la collaborazione con l’Università degli Studi di Messina, in particolar modo con il prof. Massimo Villari, è stata per noi preziosa e qualificante al fine di avviare anche una piattaforma software per l’utilizzo e la gestione del mezzo sostenibile. Proseguiremo su questa strada, avviando un’interlocuzione anche con tutti gli altri organi competenti, in primis il Ministero dell’Ambiente, per sostenere tali iniziative attraverso una dotazione finanziaria maggiore”.

“La Settimana Europea della Mobilità – ha evidenziato l’Assessore Mondello – nasce anche per una crescita culturale delle nostre abitudini in quanto a piedi o in bicicletta, con il tram o il bus, l’obiettivo è incentivare il trasporto sostenibile per ridurre l’inquinamento ambientale e acustico e la congestione del traffico. L’Amministrazione comunale sta lavorando a 360 gradi, partendo innanzitutto da alcuni elementi fondamentali quali la programmazione e la pianificazione. Il Piano Generale del Traffico Urbano è all’esame del Consiglio comunale e in attesa della valutazione ambientale strategica; in questi giorni è stata già completata la prima fase del PUMS, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile, e abbiamo ottenuto un importante finanziamento di oltre 15 milioni di euro per i parcheggi: tutto ciò, messo a sistema, consente di ragionare in termini di mobilità sostenibile, perché se da un lato si vuole imprimere un cambio culturale attraverso l’utilizzo di mezzi alternativi, è altrettanto indispensabile fornire i servizi”.

Il programma delle iniziative prevede domani, mercoledì 16, a Piazza Cairoli, l’apertura della settimana della mobilità sostenibile: Il Digitale a supporto della mobilità per il cittadino: STAND INFORMATIVI: 1) il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile – Sinergie con l’Università degli Studi di Messina; 2) progetti innovativi sulla mobilità: Urbanite – Use case città di Messina; 3) esposizione mezzi elettrici a sostegno della mobilità sostenibile a cura degli operatori economici. Giovedì 17, alle ore 17.30, in Piazza Unione Europea, iniziative per la mobilità ciclistica: la bicicletta come strumento di Educazione Ambientale. Pedalata con Bike Therapy, Puli-Amo Messina e Acme: esperienze di tutela del luoghi della città. Partenza alle 17.30 da Piazza Unione Europea e arrivo alle 18.30 in Piazza Crisafulli. Pedalata con la bicicletta nel centro città attraverso un percorso tra i luoghi più significativi da tutelare. Venerdì 18, alle ore 19, presso la Libreria Colapesce, pedalata letteraria, con la presentazione del libro “Metafora” di Daniele Vallet, che narra la cronaca di un viaggio in bicicletta da Aosta a Itaca attraversando i Balcani.

L’evento sarà preceduto da una pedalata organizzata dall’Associazione Bike Therapy, Libreria Colapesce ed ACME, con partenza alle 18 dalla Libreria Colapesce. Sabato 19, alle ore 8.30, alla Fontana di Paradiso, partenza per una pedalata tra città e collina di circa 25 km in mountain bike organizzata da MtbSicily e Octopus. Zona Falcata e Lanterna del Montorsoli, Salita Don Minico, Portella e Castanea (circa 4 ore). Alle ore 10, a Piazza Cairoli, esposizione e test drive di mezzi di trasporto elettrici. Gli operatori economici e sociali esporranno mezzi di trasporto alternativi all’auto, a sostegno della mobilità sostenibile. Sarà possibile utilizzare i mezzi elettrici messi a disposizione dagli operatori economici per una passeggiata tra i monumenti del centro città. Ulteriori dettagli saranno forniti tramite il sito www.muovime.it STAND INFORMATIVI – MeSmart: Il Digitale a supporto della mobilità per la città. Le attività di rilevazione dell’inquinamento acustico da Traffico Veicolare ed elettromagnetico: una salvaguardia per i cittadini (Ingg. Fabio Bonfiglio e Fabio Musso). Dimostrazione Dashboard – progetto MesM@rt (dott. Placido Accolla, ingg. Fabio Bonfiglio e Fabio Musso). Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, le associazioni SiCYCLE ed e-Tires metteranno a disposizione una Ciclofficina mobile con l’ausilio di una bicicletta Cargo Bike dotata di attrezzi e materiali per la manutenzione base della bicicletta. Dimostrazione sul riciclo creativo dei materiali di scarto della bicicletta come copertoni e camere d’aria con tema economia circolare. Domenica 20, iniziative per la mobilità pedonale e ciclistica; alle ore 8, chiusura al traffico motorizzato del viale San Martino, tra Piazza Cairoli e via Santa Cecilia. Saranno presenti operatori economici e sociali che esporranno mezzi di trasporto alternativi all’auto, a sostegno della mobilità sostenibile. Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, le associazioni SiCYCLE ed e-Tires metteranno a disposizione una Ciclofficina mobile con l’ausilio di una bicicletta Cargo Bike dotata di attrezzi e materiali per la manutenzione base della bicicletta. Dimostrazione sul riciclo creativo dei materiali di scarto della bicicletta come copertoni e camere d’aria con tema economia circolare. Dalle 16.30 alle 20, a Piazza Cairoli, un circuito di prova con birilli, organizzato dall’Asssociazione SiCYCLE, in collaborazione con Elena Giardina (Bike Therapy), insegnerà ai più piccoli come muoversi in sicurezza. Dalle 18 alle 20, pedalata libera organizzata dall’Associazione ACME (Anonima Ciclisti Messina e Co) con partenza da Piazza Cairoli. Il percorso seguirà viale San Martino, direzione sud verso Villa Dante, con ritorno a Piazza Cairoli. Lunedì 21, iniziative per la mobilità sostenibile: il progetto Bike to Work. Gli studenti e i lavoratori, che hanno partecipato al Programma di mobilità sostenibile casa-scuola casa-lavoro finanziato dal MATTM aderendo al progetto Bike to Work, raccontano la loro esperienza sui social. www.muovime.it. Martedì 22, nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, la pianificazione della città nella direzione della sostenibilità.

L’Amministrazione comunale presenta i progetti in corso di attuazione. Alle ore 9 – Piattaforme ICT del Comune di Messina: il progetto MEsM@RT per un miglior governo della Città (dott. Placido Accolla, responsabile dei Sistemi Informativi del Comune di Messina, intervengono il prof. Massimo Villari e gli ingg. David Sepahi e Antonio Cerqua); alle 9:30 il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile (ing. Giuseppe Messina, RUP e ing. Silvana Mondello, mobility manager); alle 9.45 – il progetto A scuola e al lavoro con il TPL-Iniziative per la mobilità sostenibile in sinergia con l’Università degli Studi di Messina (prof.ssa Adele Marino, mobility manager Università degli Studi di Messina, prof. Massimo Villari delegato rettorale ai servizi ICT per l’Università di Messina); alle 10 – L’esperienza del CUST in materia di mobilità sostenibile. Sinergie con l’Amministrazione… (prof.ssa Francesca Pellegrino, ordinario di Diritto della Navigazione presso l’Università degli Studi di Messina); alle 10.15 -Il PUMS e il PUP-Strategie per la città di Messina (ing. Bruno Bringheli RUP e ing. Domenico Cerniglia, responsabile del Servizio Mobilità Urbana); alle 10.45, il Piano Generale del Traffico Urbano: un passo verso la sostenibilità della città di Messina – a cura della Società TPS; alle 11.15 – Il Piano Strategico della Città Metropolitana di Messina (dott. Francesco Roccaforte); alle 11.30 Il servizio di trasporto pubblico a Messina: ATM SPA (presidente Giuseppe Campagna, ing. Giacomo Villari ATM SPA); alle 12 intervento conclusivo dell’Assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello. Link per il video https://mobilityweek.eu/fileadmin/user_upload/materials/participation_resources/2020/Campaign_video_-_eu_languages/IT.mp4