Messina: al Policlinico Universitario, un infermiere 50enne avrebbe abusato sessualmente di una paziente 70enne ricoverata nel nosocomio di viale Gazzi

L'EPISODIIO SAREBBE AVVENUTO NELLA NOTTE FRA DOMENICA E LUNEDÌ SCORSI

0
475

Messina: al Policlinico Universitario, un infermiere 50enne avrebbe abusato sessualmente di una paziente 70enne ricoverata nel nosocomio di viale Gazzi.

L’episodio che e’ venuto alla luce, per la denuncia fatta dalla donna sarebbe accaduto nella notte fra domenica e lunedi’ scorsi. Stando al racconto della presunta vittima, il dipendente della Struttura pubblica con la scusa di fare un lavaggio della cannula a lei applicata le avrebbe somministrato degli psicofarmaci contenenti benzodiazepine (i quali hanno un immediato effetto soporifero), per poi compiere la violenza.

La signora, ripresasi dallo stato di incoscienza causato dalle medicine ha riferito quanto subito. Per ricostruire i fatti verificatisi, sono in corso le indagini dei carabinieri. Da parte loro, i responsabili della Direzione Aziendale del Gaetano Martino hanno posto in ferie forzate l’operatore sanitario.