Molo Marullo a Messina: nuovo sbarco di migranti, giunti questa mattina alle ore 9.30

CIRCA 111 PERSONE, ARRIVATE A BORDO DELLA NAVE "ACQUARIUS MEDITERRANEE"

0
266

Dopo qualche settimana, di apparente stallo negli arrivi di cittadini migranti, il fenomeno degli sbarchi da qualche giorno è tornato ad interessare le nostre coste, questa mattina infatti intorno alle ore 9.30, è giunta a Messina al “Molo Marullo” la nave “Aquarius Mediterranee” che aveva a bordo 111 persone.

Tra di esse: “12 donne, 10 minori e 2 bambini con meno di cinque anni di età, tutti sono stati soccorsi da una unità navale della Marina militare italiana. Contestualmente al loro approdo, si è subito attivata la consueta macchina dell’accoglienza coordinata come sempre dalla Prefettura locale”.

Le attività di carattere sanitario, sono state compiute dal personale medico dell’Asp 5 che ha attuato la necessaria profilassi prevista in questi casi, mentre le operazioni di fotosegnalazione sono le ha gestite l’Ufficio immigrazione della Questura. La sicurezza delle aree a terra e del fronte a mare è stata assicurata dalle restanti forze dell’ordine che hanno operato secondo i loro specifici compiti. I volontari delle associazioni (Croce Rossa Italiana e Misericordia), hanno invece allietato nel migliore dei modi il tempo di permanenza prima del successivo trasferimento degli immigrati nelle diverse strutture ricettive.

Gli stranieri assistiti per l’occasione, erano prevalentemente di nazionalità sudanese e marocchina, non mancavano però anche: “un libico, somali, egiziani, palestinesi e siriani; in modo particolare questi ultimi hanno evidenziato la circostanza che prima di intraprendere il lungo viaggio della speranza sono stati trattenuti in territorio libico per quasi sei mesi”.

Donato Grimaldi Fotografia