Nuovi controlli anche questa settimana, nell’ambito dell’operazione “Quartieri Sicuri” della Polizia di Stato

A MESSINA, SETACCIATE LE ZONE CENTRO E SUD DELLA CITTA'

0
773

In questo importante contesto giudiziario, chi ha portato avanti le relative azioni, in un comunicato scrive che: “continua l’intensificazione dei controlli in città. L’operazione -Quartieri Sicuri- questa settimana ha interessato le zone Centro e Sud. Perquisizioni, sequestri, denunce, arresti tra le operazioni realizzate dalle Volanti della Questura di Messina con l’ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine”.

Più precisamente 4 sono le persone deferite in stato di libertà: “una per il reato di furto aggravato di € 500,00 presso uno sportello bancomat; una per lesioni personali ai danni della sorella; una minore straniera per furto di due fedi nuziali ai danni di due anziani; ed infine un’altra per furto ai danni di un esercizio commerciale”.

Una la persona arrestata per tentato furto aggravato di una motonave da pesca ancorata alla banchina Colapesce: “trattasi di Francesco Calderaro catanese di 20 anni”.

“Inoltre, 252 le persone identificate, 282 i veicoli controllati, 5 i verbali elevati per infrazioni al codice della strada, 2 le violazioni amministrative contestate, 107 i controlli nei confronti di persone sottoposte a misure cautelari, 9 i veicoli rubati rinvenuti, 11 le perquisizioni eseguite, 2 gli esercizi pubblici controllati”.