Oggi a Roma, dalle ore 14.30 alle 17.30, in piazza Monte Citorio: gli auguri di buon Natale

AI FIGLI RAPITI DOPO LA SEPARAZIONE

0
730

Il Natale dei minori sottratti dopo la separazione, è stato il tema dell’incontro di oggi 23 dicembre, in piazza Monte Citorio a Roma, dalle ore 14.30 alle 17.30.

Tanti padri, si sono vestiti da Babbo Natale per gli auguri ai figli rapiti in tutto il mondo, da uno dei due genitori, quasi sempre la madre. Sulle mani, si sono disegnati… -Cuore di papà= Cuore di mamma-, sia in italiano che in inglese… Cuore di dad= Cuore di mom.

Giorgio Ceccarelli, dell’Associazione Figli Negati, scrive: “facciamo questa manifestazione ogni anno dal 2004”.

Chiediamo: “l’inasprimento della pena del rapimento dei figli chiamata -sottrazione dei minori (solo in Italia si usa questo eufemismo e solo in Italia non si va in galera); 10 anni di galera; la fine dei rapimenti dei figli; la fine delle tragedie familiari dei figli dei separati, dei loro genitori e dei loro nonni; la fine dei suicidi dei padri separati e la fine di gran parte degli omicidi familiari”.