Pietro Franza e Gianfranco Scoglio, sono stati assolti dalla Corte d’Appello di Messina

NEL PROCESSO SULLA CONVENZIONE DEGLI STADI

0
224

Pietro Franza (ex presidente dell’F.C. Messina Peloro S.r.l.) e l’avvocato Gianfranco Scoglio (già city manager di Palazzo Zanca), sono stati assolti dai giudici Maria Tindara Celi, Carmelo Blatti e Alfredo Sicuro della Corte d’Appello peloritana, ciò è avvenuto nell’ambito del loro coinvolgimento nella vicenda della Convenzione tra Comune e Società per la gestione degli stadi cittadini.

Nella Sentenza, i magistrati hanno stabilito che non c’era nulla di illegale, così come fattispecie penalmente rilevanti oltre ogni ragionevole dubbio, nella Convenzione.

Confermato quindi integralmente, il provvedimento di primo grado con la formula: “perchè il fatto non sussiste”.

L’accusa per i due imputati, era di abuso d’ufficio, è stata rigettata la richiesta del sostituto procuratore generale dottor Maurizio Salamone sulla dichiarazione di prescrizione del reato e la relativa affermazione della responsabilità penale.

La vicenda giudiziaria iniziò nel 2008, quando la Procura della Repubblica con sede a Palazzo Piacentini decise di aprire un fascicolo per far luce sull’accordo procedimentale riguardante la gestione commerciale per 15 anni degli stadi comunali “Giovanni Celeste” e “San Filippo”. Una procedura, che venne sottoscritta fra le parti, nel 2005.