Poteva avere sicuramente un epilogo peggiore la lite condominiale scoppiata intorno alle 12.00 di oggi…, a Messina

I PROTAGONISTI, SONO STATI DUE CONDOMINI DI UN COMPLESSO POPOLARE

0
322

Poteva avere sicuramente un epilogo peggiore la lite condominiale scoppiata intorno alle 12.00 di oggi, quando per motivi ancora in fase di accertamento due condomini di un complesso popolare di Bordonaro dalle parole sono passati ai fatti.

Uno dei due uomini durante la lite si trovava in compagnia del figlio e quest’ultimo dopo un accesa discussione si è recato presso la propria abitazione e dopo avere preso un arma regolarmente detenuta, una calibro 9, ha esploso due colpi in direzione dell’altro condomino. I proiettili fortunatamente sono andati a vuoto in quanto la prontezza della vittima lo ha portato a rifugiarsi dietro un auto parcheggiata. Immediato l’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile supportati successivamente dagli uomini del nucleo operativo della compagnia sud diretta dal maggiore Brunetti che dopo una veloce indagine hanno individuato la vittima e l’aggressore trasferendo entrambi in caserma per gli accertamenti di rito. Il magistrato al termine delle operazioni ha optato per la denuncia a piede libero dell’aggressore.