Presentata la “Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”

NELLA SALA COMMISSIONI, DI PALAZZO ZANCA

839

Si è tenuta presso la Sala Commissioni consiliari del Comune di Messina la conferenza di presentazione della “Giornata Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”.

I dettagli dell’evento che sarà celebrato il 20 novembre alle ore 9, presso la Camera di commercio di Messina sono stati illustrati dall’avv. Silvana Paratore. La manifestazione promossa dall’osservatorio Lucia Natoli col patrocinio del Cesv e della Camera di Commercio di Messina ha come destinatari, ha precisato Saro Visicaro coordinatore dell’osservatorio per le politiche sociali sui giovani, gli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado degli istituti della nostra città chiamati a confrontarsi sui diritti in modo creativo e divertente.

Il tema scelto quest’anno, del concorso “un arcobaleno di diritti” giunto alla VI^ edizione, è l’articolo 3 della Costituzione che sancisce uno dei principi più significativi del documento Repubblicano. Tra i tanti elaborati pervenuti saranno selezionati da apposita commissione presieduta dalla dottoressa Eliana Torri assistente sociale presso l’Ufficio Servizi Sociali Minorili della Giustizia Minorile di Messina, quelli meritevoli di premio i cui lavori saranno esposti in Sala consulta della Camera di Commercio.

L’Osservatorio Politiche per i Giovani “Lucia Natoli”, che porta il nome di una psicologa, donna e dottoressa sensibile ai temi dell’infanzia e dei minori, competente e attenta al sociale – ha ricordato la Paratore, è un insieme di associazioni, impegnata nel campo della tutela dei minori e dell’infanzia.

Presenti alla conferenza stampa: “il dott. Ennio Marino (presidente di Telefono Amico), in rappresentanza del Cesv, la dottoressa Maria Luisa Pino (presidente del Soroptimist Spadafora Gallo Niceto e coordinatrice del settore minorile nella Consulta comunale III° settore)”.