Questa sera a Non è l’Arena (su La), sara’ dato spazio al caso riguardante Federico Scotta

MASSIMO GILETTI, OSPITERA' NEL SUO PROGRAMMA, L'UOMO CHE PARLERA' ALLE 22.30 CIRCA E SI FECE 11 ANNI DI CARCERE DA INNOCENTE, DOPO CHE GLI TOLSERO I FIGLI FRA IL 1997 ED IL 1998 A FINALE EMILIA

659

Questa sera a Non è l’Arena (su La), sara’ dato spazio al caso riguardante Federico Scotta. Massimo Giletti, ospitera’ nel suo programma l’uomo al quale fra il 1997 ed il 1998 tolsero i figli e successivamente fu arrestato per 11 anni  e tenuto illegalmente in carcere da innocente.

La sua vicenda, fa parte del caso dei presunti riti satanici che è stato accertato non si verificarono mai… ma portarono comunque all’allontanamento contro la Legge di 16 minori dalle rispettive famiglie a Finale Emilia, nella Bassa modenese. Una situazione portata alla luce lo scorso anno, dal giornalista Pablo Trincia che ha realizzato la web series “Veleno” trasmessa da Repubblica Tv.

Patrizia Micai, avvocato di Scotta riferisce: “stasera da Giletti alle ore 22.30 ascoltate e guardate per favore così potrete capire di più e meglio. Ho visto dei commenti sui social, di persone che parlano senza sapere e senza capire”

“Si tratta di un errore giudiziario. Come ci sono gli errori medici. Rimedio non c’è’ hanno rovinato famiglie ma almeno che l’opinione pubblica si renda conto dell’errore. Punto. Qualcuno pagherà? Qualcuno chiederà scusa? Vedremo ma intanto smettiamo con colpevolisti e innocentisti a seconda del partito politico. Non è possibile”.