Questo, lo chiede il consigliere di Quartiere Mario Biancuzzo a Messina: “Eliminare materiale di risulta, vecchi frigoriferi e televisori”

SUL LUNGOMARE A SAN SABA

0
146

Questa che segue, è la richiesta formulata dal consigliere della VI^ Circoscrizione di Messina, Mario Biancuzzo che dice: “faccio presente che il lungo mare di San Saba e la strada provinciale che collega la strada statale 113/dir con Caporasocolmo è stata utilizzata da qualche scaricatore abusivo che, senza scrupoli, ha abbandonato materiale di risulta, materiale edili, detriti, terra, grossi frigoriferi e numerosi televisori che risultano smontati ed abbandonati ai bordi della strada”.

“Questi criminali continuano indisturbati ad inquinare l’ambiente martoriando il territorio disseminando dove capita prima rifiuti ingombranti e materiale proveniente sicuramente da lavori di cantiere realizzati in nero determinando discariche a cielo aperto e riescono a farla franca. Chiedo agli Organi preposti di intervenire eliminando tutto il materiale di risulta ed i grossi frigoriferi sulla via Lungo Mare ed i televisori abbandonati ai bordi della strada provinciale che collega Caporasocolmo con la strada statale 113/dir. nel villaggio San Saba”.