Ritrovato nella zona di Tremestieri a Messina, un ordigno bellico

LA BOMBA RISALENTE ALLA SECONDA GUERRA MONDIALE E' STATA FATTA BRILLARE DAGLI ARTIFICIERI DEL QUARTO REGGIMENTO GENIO GUASTATORI DI PALERMO

162

E’ stato ritrovato nella zona di Tremestieri a Messina un ordigno bellico, risalente con ogni probabilita’ alla Seconda Guerra Mondiale e caricato con 500 grammi di esplosivo ad alto potenziale.

Il rinvenimento della bomba, di origine americana e da 105 millimetri, è avvenuto nel corso dei lavori per l’ampliamento del Porto situato nella zona Sud della Citta’.

Dopo quanto accaduto, i rappresentanti della Prefettura hanno immediatamente domandato l’intervento del Quarto Reggimento Genio Guastatori di Palermo, coordinato dalla Brigata Aosta. La loro attivita’, e’ stata chiesta perche’ si e’ considerata la loro specializzazione nel campo della bonifica di ordigni esplosivi. Gli operatori, una volta giunti sul posto hanno provveduto prima alla rimozione e successivamente alla distruzione del proiettile in una cava sita a Santo Stefano Medio.

A garantire la sicurezza nei luoghi, ci hanno pensato i carabinieri e i volontari della Croce Rossa di Tortorici.