Roma: sequestro della pagina Facebook, dell’avvocato Carlo Priolo

CHIESTO, DA DUE PUBBLICI MINISTERI DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA

0
281

Carlo Priolo, avvocato capitolino , in un post sul suo profilo personale oggi ha scritto: “due pubblici ministeri della Procura di Roma vogliono il sequestro di questa pagina Facebook perché avrei diffamato la casa famiglia che loro proteggono e due dipendenti del Dipartimento delle politiche sociali di Roma Capitale che versano fiumi di denaro pubblico alla casa famiglia, dove i minori vengono torturati con il favore dei due sostituti procuratori delle Repubblica. Mafia Capitale è un cioccolatino”.

Be Younique