Salvo Bruccola da Catania, spiega quel: “A.A.A. prosindaco cercasi”

A COMANDARE NON SARA' PIU' IL SINDACO, MA I CITTADINI CATANESI

0
893

Salvo Bruccola intervistato dall’avvocato Giuseppe Lipera, spiega perché quel “A.A.A. PROSINDACO CERCASI”.

Per l’imprenditore, candidato a sindaco di Catania, a comandare non sarà più il sindaco ma saranno i catanesi a dare ordini all’Amministrazione Comunale.

Accetta i cookies di YouTube per vedere questo video. Avrai così accesso a questo servizio offerto da terze parti.

YouTube privacy policy

Se accetti, la tua scelta sarà salvata e la pagina verrà aggiornata.