Sembrerebbe essersi sviluppato in una Casa di riposo di via primo settembre a Messina, un nuovo focolaio di Covid-19

VISTA L'ETA' DEI PAZIENTI ASSISTITI, LA STRUTTURA E' UN LUOGO PARTICOLARMENTE ESPOSTO

0
827

Sembrerebbe essersi sviluppato in una Casa di riposo di via primo settembre a Messina, un nuovo focolaio di Covid-19. Vista l’eta’ dei pazienti li domiciliati ed assistiti, la Struttura e’ un luogo particolarmente esposto.

A far scattare l’allarme, e’ stata la positivita’ di un tampone (eseguito su una 90enne) analizzato la notte fra giovedi’ e venerdi’ presso il laboratorio del Policlinico Universitario di viale Gazzi.

Parrebbe poi, che i 71 ospiti del luogo accusino sintomi riferibili al Coronavirus come la febbre e la tosse, su 23 di essi e’ gia’ stato compiuto l’esame per rilevare l’esistenza o meno della infezione… ma ancora deve arrivare l’esito. Sui 16 operatori del posto di assistenza per soggetti anziani, non hanno
attuato alcuna verifica sanitaria e sono ristretti dal 19 marzo al piano superiore.