Si è svolta nell’incantevole scenario del Museo S. Salvatore di Mandanici la Cerimonia di consegna del Premio Raoul Di Perri, per la Scienza, l’arte e la Cultura

IL RICONOSCIMENTO E' STATO IDEATO NEGLI ANNI (A FAR DATA DAL 2010), DAL DOTTOR GIUSEPPE MENTO

0
420

Si è svolta nell’incantevole scenario del Museo S. Salvatore di Mandanici la Cerimonia di consegna del Premio Raoul Di Perri, per la Scienza, l’arte e la Cultura. Il riconoscimento è stato ideato negli anni (a far data dal 2010) dal dott. Giuseppe Mento allievo del prof. Di Perri. A presentare la solenne Cerimonia l’avv. Silvana Paratore che ha sottolineato l’importanza di un simile Premio negli anni attribuito ad insigne personalità del territorio di sintesi per meriti acquisiti nel campo delle scienze, delle arti e della cultura.

A ricevere la targa consegnatagli dal sindaco di Mandanici dott. Giuseppe Briguglio, il già cattedratico di Storia e Filosofia della Complessità e della Scienza presso l’Ateneo di Messina prof. Giuseppe Gembillo “Premio Raoul Di Perri 2019”. La sua figura è stata tracciata dal prof. Giuseppe Giordano Direttore del Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università di Messina. L’evento come da tradizione, è parte integrante del Congresso Multidisciplinare di Mandanici promosso ogni anno dall’Osservatorio di etnoantropologia cognitiva Archetipi e Territorio.