Sul Lago di Garda, ritrovato il cadavere di Marco Boni [Video]

IL SEDICENNE ALLONTANATOSI DA CASA, IL 16 FEBBRAIO SCORSO

1280

Nella tarda mattinata di oggi, è stato rinvenuto sul Lago di Garda, il corpo (privo di vita) di una persona. Il fatto, è avvenuto a circa 100 metri di distanza verso nord dalla Casa della Trota. Purtroppo, come ha anche confermato il vicequestore di Trento che subito dopo si è recato sui luoghi, è emerso che si tratta del sedicenne Marco Boni scomparso da Riva del Garda lo scorso 16 febbraio.

A ritrovare il ragazzo, sono stati i sommozzatori della Polizia di Stato di La Spezia. In queste settimane, trascorse dal giorno del suo allontanamento, il giovane è stato cercato dal cane impiegato per il ritrovamento dei corpi e dal personale addetto tramite l’uso di un drone sottomarino. Dallo scorso venerdì, si erano aggregati anche dei volontari che avevano messo a disposizione un battello fornito di un sonar in grado di ispezionare il fondale in modo più accurato.

Le tracce di Marco, si erano perse all’altezza della strada denominata Ponale (al momento chiusa al traffico ma che però consente di arrivare alla val di Ledro). Questa arteria, in un preciso punto si dirama verso il Belvedere, la presenza di Boni è stata registrata da una telecamera… poi più nulla attraverso cui si potesse risalire a lui.

Adesso, il suo ultimo saluto ai compagni di Convitto, nel video diffuso da Telegarda Trentino il 27 febbraio.

Accetta i cookies di YouTube per vedere questo video. Avrai così accesso a questo servizio offerto da terze parti.

YouTube privacy policy

Se accetti, la tua scelta sarà salvata e la pagina verrà aggiornata.