Venerdì 5 luglio alle 16.30, alla Cisl di Messina: seminario di approfondimento sulle Smart Cities

COME CAMBIERANNO VOLTO LE CITTÀ TECNOLOGICHE: "LE OPPORTUNITÀ PER MESSINA E LE NUOVE FIGURE PROFESSIONALI NECESSARIE"

198

Prosegue il percorso di approfondimento che la Cisl Messina e la Felsa Cisl Messina hanno avviato già lo scorso anno sul tema delle Smart Cities. Una smart city è una città dove i servizi sono resi più efficienti grazie all’uso del digitale e delle tecnologie abilitanti con numerose applicazioni persino in campo medico, al fine di migliorare la qualità di vita dei cittadini e delle imprese.

Città intelligenti intese come aree urbane su misura del cittadino e delle sue esigenze, progettate in modo da creare sviluppo economico e alta vivibilità, facendo leva su aspetti quali tecnologia, informazione e comunicazione, energia, infrastrutture, mobilità, sicurezza e ambiente.

L’attenzione del sindacato nasce dalle possibilità di sviluppo che le nuove tecnologie potranno portare, con nuovi profili professionali che serviranno per rendere smart una città. Gli smart workers, nuove figure professionali, come ad esempio il consulente per le startup, l’esperto GIS, l’esperto ICT, l’esperto in Smart City, in web marketing per la sharing economy, il facilitatore digitale, il fundraiser e il progettista di app.

Venerdì 5 luglio, dalle 16.30, nella sede della Cisl di Messina in viale Europa 58, ci sarà l’occasione per approfondire questi aspetti, insieme al prof. Massimo Villari dell’Università di Messina ed all’assessora del Comune di Messina, Carlotta Previti che parlerà dei progetti innovativi che verranno sviluppati nella nostra città e al segretario della Felsa Cisl Sicilia, Francesco Lo Re.

Introdurrà i lavori il Segretario Generale della Cisl Messina, Antonino Genovese La conclusione è affidata al Segretario Generale della Cisl Sicilia, Sebastiano Cappuccio.