La Zuppa di Porro, del 4 aprile 2020

"IL GIORNALE UNICO DEL VIRUS, INGAGGIA GIORNALISTI PSICO POLIZIOTTI CHE RIESCONO A SCRIVERE, GIURO OGGI SUL MESSAGGERO, DI POLIZIA, SINDACI E PREFETTI CHE SI STANNO ATTREZZANDO PER COMBATTERE LA SMANIA DEGLI ITALIANI PER LA VILLEGGIATURA"

0
1168

Zuppa di Porro: “il giornale unico del virus ingaggia giornalisti Psico poliziotti che riescono a scrivere, giuro oggi sul messaggero, di polizia sindaci e prefetti che si stanno attrezzando per combattere la smania degli italiani per la villeggiatura. Avete capito bene? La smania. Il giornale unico questurino oggi pubblica senza nessuna analisi critica le 15.000 multe agli italiani che sono stati trovati per strada: ma di che stiamo parlando del 2,5% di quelli controllati, e lo 0,00 degli italiani. Aprire o non riaprire le fabbriche, farina ci spiega che molti paesi europei già lo stanno facendo Ricolfi a qualche dubbio, Vespa lo trova in evitabile. Talk Talk Borrelli il capo della Protezione civile dice che si deve aprire soltanto a metà maggio e giornali fanno finta di nulla. Libero racconta il vero piano di conte Casalino e travaglio il nuovo partito Verderami dice che arriveremo l’impasto dopo la crisi. Ma come facciamo a fidarsi di questi scienziati che dicono il tutto è il contrario di tutto: piccolo elenco quotidiano che va dalla diffusione del virus nell’aria, alle mascherine utili o non utili, alle medicine che servono o non servono, ai testi di massa affidabili o non affidabili. Però sono loro che decidono quanto stare a casa. Il sole 24 ore se la prende con le burocrazie per la CIG. La stampa, apprezzato dal ministero della verità, ci spiega che domani arriveranno 200 miliardi per le imprese. Capezzone più Verosimilmente ci dice che invece domani arriverà il fondo salva Stati. #RassegnaStampa4Aprile”. E’ questo il resoconto odierno, fatto dal conduttore di Quarta Repubblica, che lunedi’ 6 aprile alle 21.20 tornera’ in onda su Retequattro dopo Stasera Italia di Barbara Palombelli.