Questa sera, a partire dalle 20:35, su La7, Massimo Giletti condurrà una nuova ed interessante puntata di “Non è l’Arena”

L'APPUNTAMENTO È PREVISTO AL TERMINE DEL TG LA7

253

Nella trentesima puntata della terza stagione del fortunato programma Non è l’Arena di Massimo Giletti su La7, in onda oggi, domenica 3 maggio 2020 si approfondirà il tema della scarcerazione dei boss mafiosi, avvenuta in teoria con lo scopo di alleggerire le carceri in tempi di pandemia.

Per parlare della questione, il conduttore interloquirà con il Capitano Ultimo, che a questo proposito si è espresso in termini molto duri.

Il capo del Dap (Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria) Francesco Basentini, lo ricordiamo, si è dimesso a seguito delle polemiche scaturite dalle scarcerazioni in seguito all’emergenza coronavirus, per alleggerire le carceri.

Le scarcerazioni stabilite in seguito all’emergenza Covid-19 hanno fatto sfiorare gli arresti domiciliari a Raffaele Cutolo, boss della Nuova camorra organizzata.

Le dimissioni di Basentini hanno scosso il mondo della politica. Bonafede, si apprende da fonti di via Arenula, lo ha ringraziato per il lavoro svolto. Le dimissioni saranno formalizzate probabilmente oggi, quando ci sarà la presa di possesso di Roberto Tartaglia, nominato vicecapo Dap nei giorni scorsi.

“Le polemiche di questi giorni – avrebbe detto Basentini – sono strumentali e totalmente infondate ma fanno male al Dipartimento”.

“Le dimissioni del direttore del Dap Francesco Basentini non bastano a cancellare quanto successo in poche settimane tra carceri in rivolta, morti, evasioni e perfino mafiosi e assassini usciti a decine di galera. Il ministro Bonafede è il primo responsabile: dimissioni”, dice il leader della Lega Matteo Salvini.

“Prendo atto delle dimissioni del capo del Dap Francesco Basentini. Un gesto importante seppur tardivo e che non servirà a riparare i gravi danni che lui e il ministro Bonafede hanno fatto in questi mesi”, dichiara Carolina Varchi, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FdI in commissione Giustizia.

Si parlerà inoltre di riaperture, e dei contrasti a questo proposito tra governo e regioni, parteciperanno in studio: “Fabrizio Pregliasco, Pierpaolo Sileri, Nunzia De Girolamo, Alessandro Cecchi Paone e Luca Telese. Ospite politico sarà invece la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni, che risponderà a domande incentrate sull’attualità politica ed economica”.

E ancora, per quanto riguarda il futuro del nostro Paese e le modalità e gli strumenti da adottare per fare sì che ci sia una vera ripartenza, Giletti intervisterà Flavio Briatore che da imprenditore dirà la sua.

Infine,  ci si confronterà in trasmissione sulla emergenza economica legata al lockdown totale e prolungato dell’Italia per il coronavirus ha messo in ginocchio le imprese e lo faranno: “Carlo Calenda, Alessandra Moretti, Daniela Santanchè e Giuseppe Ghisolfi”.