Angelo Bonelli (Verdi): “La scoperta dei Ricercatori italiani del Cnr di una faglia che spiega il distacco tra Calabria e Sicilia, mette la parola fine alla costruzione del ponte sullo stretto”

"UN'OPERA, CHE NOI VERDI ABBIAMO SEMPRE CONSIDERATO INUTILE E DANNOSA"

997

Il coordinatore dei Verdi, Angelo Bonelli, sul proprio spazio Facebook, ha scritto: “la scoperta dei ricercatori italiani del Cnr di una faglia che spiega il distacco tra Calabria e Sicilia e descrive il lento ma progressivo allontanamento della Sicilia dalla Calabria e l’alto rischio di terremoti nella zona, mette definitivamente la parola fine a chi in questi anni ha messo la costruzione del ponte sullo stretto tra le priorità delle infrastrutture, un opera che noi Verdi abbiamo sempre considerato inutile e dannosa”.

“La cosa drammatica è lo spreco che questa assurda ipotesi ha causato nei bilanci statali, con la creazione di fantomatiche strutture societarie delle quali tutti gli italiani stanno ancora pagando di tasca propria”.