Antonio De Luca (deputato regionale pentastellato): “Ho letto l’articolo di tempostretto e ho sorriso, perchè è incredibile leggere certe cose”

"CARA ROSARIA BRANCATO, E' EVIDENTE CHE SONO LONTANI I TEMPI IN CUI BUTTAVI FIAMME DAL NASO PENSANDO A COME CATENELLO TI AVEVA TRATTATO AL TEATRO QUANDO TI ACCUSAVA DI AVER FORNITO IN ANTICIPO LE DOMANDE A BRAMANTI..."

0
2135

Quel che segue, lo scrive il deputato regionale pentastellato Antonio De Luca: “ho letto l’articolo di tempostretto e ho sorriso perchè è incredibile leggere certe cose. Cara Rosaria Brancato, è evidente che sono lontani i tempi in cui buttavi fiamme dal naso pensando a come catenello ti aveva trattato al teatro quando ti accusava di aver fornito in anticipo le domande a Bramanti…”.

“Noi portiamo 100 milioni di euro e salviamo le Province dal default e tu parli di vacche di Fanfani? Ridicolo. Stai attenta perchè a schierarsi sempre dalla parte di chi vince (localmente) si finisce con il perdere la credibilità. Il tempo del sindachello sta terminando e poi dovrai fare i conti con la realtà, questione di tempo è. Potete scrivere ciò che volete, ma alla fine i fatti contano. Le chiacchiere stanno a zero. Noi abbiamo preso CENTO MILIONI e li abbiamo destinati per salvare le Province dal fallimento E QUESTO È IL FATTO! Adesso tocca alla Regione, che era conxorde alla soluzione (!) inoltrare la richiesta al Ministero”.

“Quelle del sindachello invece sono chiacchere, anzi “buci” visto il soggetto. Detto ciò ti spiego alcune cose che dall’articolo che hai scritto è evidente che non hai compreso. I 100 milioni che abbiamo recuperato dai fondi FSC non sono quelli dell’edilizia sanitaria che proponeva la Castelli (su cui io e Villarosa non concordavamo tant’è che non abbiamo firmato il comunicato) e su cui si dilaniava le vesti Navarra. In secondo luogo ti ricordo che Navarra, giusto per non fare la figura di quello che non era nemmeno intervenuto sul tema, l’unica cosa che ha fatto è questo comunicato stampa tardivo sulla proposta della Castelli sullo spostamento dei fondi di edilizia sanitaria quando questa era già stata abbondantemente superata per il (logico) rifiuto della Regione”.

“Proseguo ricordandoti che il prelievo forzoso lo ha introdotto il Governo Nazionale PD di cui lo stesso Navarra fa parte, quindi avrebbe fatto benissimo a continuare a tacere. Prima fanno danno e poi pretendono che quelli che seguono riparino i loro danni con un colpo di bacchetta magica… sempre più ridicoli…”.

“Le dichiarazioni del sindachello manco le calcolo perchè in questa storia non conta nulla. Sarà ricordato solo per lo schifo che ha combinato sulle spalle dei dipendenti per farsi un po di pubblicità. Buona domenica Rosaria a te e a chi ci legge, ma soprattutto ai dipendenti delle città metropolitane per i quali noi del m5s stiamo lavorando senza sosta”.