“Apprendo con piacere che dopo il mio ordine del giorno, ieri il Presidente della Regione Sicilia, si è incontrato con il Ministro Schillaci al quale ha chiesto ufficialmente la deroga ai parametri del decreto Balduzzi che riguardano il Centro di Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina”

LO RENDE NOTO..., IN UN SUO POST ODIERNO PUBBLICATO SULLA SUA OMONIMA PAGINA FACEBOOK, L'AVVOCATO DAFNE MUSOLINO, SENATRICE MESSINESE DEL 'GRUPPO DI ITALIA VIVA'... PRESSO PALAZZO MADAMA A ROMA

222

“Apprendo con piacere che dopo il mio ordine del giorno, ieri il Presidente della Regione Sicilia, si è incontrato con il Ministro Schillaci al quale ha chiesto ufficialmente la deroga ai parametri del decreto Balduzzi che riguardano il Centro di Cardiochirurgia Pediatrica di Taormina”. Lo rende noto…, in un suo Post odierno pubblicato sulla sua omonima Pagina Facebook, l’avvocato Dafne Musolino, senatrice messinese del ‘Gruppo di Italia Viva’… presso Palazzo Madama a Roma.

Aggiunge la Musolino: “ricordiamo però che il Governo, accogliendo il mio ordine del giorno in finanziaria, si è anche impegnato ‘ad adottare le iniziative necessarie a garantire la piena operatività del Reparto di Cardiochirurgia Pediatrica dell’ospedale di Taormina, quale polo sanitario indispensabile e d’eccellenza al fine di assicurare ai territori interessati la piena tutela del diritto fondamentale alla salute secondo criteri di efficacia, efficienza e prossimità'”.

La Musolino conclude: “si tratta di un servizio di eccellenza, una struttura fondamentale e facilmente raggiungibile, tanto da essere utilizzata anche da cittadini provenienti dalla Calabria. Dopo questa deroga il Governo DEVE trovare le risorse finanziarie per mantenere il suo impegno con i cittadini siciliani e posso garantirvi che vigilerò affinché il Governo trovi queste risorse per stabilizzare il servizio”.

#dafnemusolino #taormina #cardiologiapediátrica #ospedalesanvincenzotaormina”!