ARS, istituzione Consulta Giovanile Regionale, voluto e approvato il ddl in I Commissione, Pellegrino (FI): “Un organo che darà maggiore peso istituzionale ai giovani”

“COINVOLGENDOLI NELLA COSTRUZIONE DI UN FUTURO MIGLIORE”

126

Voluto dalla I Commissione e approvato all’unanimità dalla medesima, il disegno di legge per l’istituzione della Consulta Giovanile Regionale: un progetto che mira a creare un percorso comunitario che coniuga l’amore per la Sicilia al servizio della propria terra.

“I giovani devono avere un peso specifico rilevante all’interno delle scelte politiche del nostro territorio: rappresentano il nostro futuro. È per tale motivo che in I Commissione abbiamo approvato all’unanimità un ddl che mira al riconoscimento di un organo di natura associativa, fatto di giovani chiamati a rapportarsi con le Istituzioni per conto dei giovani. A riferirlo è il Presidente della Commissione Affari Istituzionali, on. Stefano Pellegrino, del Gruppo Parlamentare di Forza Italia all’Assemblea Regionale Siciliana.

“Tra le sue funzioni – conclude il Parlamentare – ci sarà la formazione, il confronto e la crescita di tutte le consulte giovanili dei giovani siciliani. Avrà funzioni propositive, consultive e di studio di iniziative legislative volte a promuovere l’interesse dei giovani alle tematiche sociali territoriali. Inoltre, grazie al suo principio di rappresentanza, traccerà un canale di dialogo diretto con l’Ars. Un percorso emozionante, che coinvolgerà direttamente i giovani all’interno delle istituzioni, incoraggiando ad un lavoro di gruppo che punta alla voglia di rivalsa, di restare in Sicilia e costruire un nuovo percorso dal basso”.