Clementina Iuppa (avvocato – M5S – CT): “Serve un Ddl, che introduca il reato di Revenge Porn”

"CON LA PREVISIONE DELLA RECLUSIONE DA 6 A 12 ANNI DI CARCERE, PER CHIUNQUE PUBBLICHI NELLA RETE INTERNET E IN QUALUNQUE PIATTAFORMA, SENZA IL CONSENSO DELL'INTERESSATO FOTO O VIDEO PRIVATI"

0
407

A dirlo è la storica attivista del M5S di Catania ed avvocato, Clementina Iuppa, dopo gli attacchi dei quali in queste ore è stata fatta oggetto la deputata pentastellata Giulia Sarti: “serve un Ddl che introduca nel codice penale il reato di Revenge Porn”.

Prosegue così, l’avvocato: “chiunque pubblichi nella rete internet o diffonda in qualunque piattaforma di messaggistica, senza l’espresso consenso delle persone interessate, immagini o video privati, comunque acquisiti o detenuti, realizzati in circostanze intime e contenenti immagini sessualmente esplicite, con conseguente diffusione di dati sensibili, con l’intento di causare un danno morale alla persona interessata è punito con la reclusione da 6 a 12 anni”.