Elezioni amministrative ME2018: La Tona, ha incontrato l’Ente Nazionale Sordi

"BISOGNA FORMARE PERSONE, COMPETENTI PER LA MEDIAZIONE"

0
648

L’assessore designato nella giunta di centrosinistra a Messina, Pietro La Tona, ha incontrato ieri sera, in rappresentanza del candidato sindaco Antonio Saitta, l’Ente Nazionale Sordi. Il confronto si è svolto nella Sala ex Consiglio della Città Metropolitana di Messina.

La Tona ha manifestato il proprio rammarico per il mancato ascolto delle esigenze di questi nostri concittadini ed ha promesso, prioritariamente, l’attivazione di una sinergia costante con l’Ente al fine di individuare insieme i punti su cui intervenire per un costante e produttivo rapporto tra i sordi e il Comune, così da poter venire incontro alle esigenze dell’Associazione e risolvere le tante problematiche che riguardano gli assistiti a Messina.

“Al di là del possibile elenco di promesse da campagne elettorale – ha dichiarato La Tona – appare evidente che il compito di individuare soluzioni idonee e di formare persone competenti all’interno degli enti, delle scuole, degli ospedali, non possa che essere affidato all’Ens. L’Associazione, dal 1952, rappresenta gli interessi e le sensibilità dei sordi, persone – aggiunge l’assessore designato – che hanno soltanto bisogno di una mediazione per rendere efficace la comunicazione e l’interazione quotidiana”.

“A nome di Saitta, La Tona ha assunto l’impegno, in caso di elezione, di calendarizzare e realizzare almeno tre proposte l’anno provenienti dall’Ens per riconoscere ai sordi i loro diritti essenziali e per evitare che la pubblica Amministrazione continui a mostrarsi, essa sì -sorda-, alle legittime istanze di questi messinesi”.