Giuseppe Trischitta (FI – ME): “Non date un euro, per la campagna elettorale di Cateno De Luca”

"CHI SI CANDIDA, DEVE PAGARE COME FACCIO IO"

0
1614

Uno di coloro i quali da tempo hanno già ufficializzato la propria candidatura a sindaco per le prossime elezioni amministrative di Messina, il capogruppo di Forza Italia, Pippo Trischitta, prende mira un’altro contendente per la poltrona più ambita di Palazzo Zanca ed afferma: “nel 2011 Cateno De Luca, di cui sconosco l’attività che svolge, ha dichiarato un reddito di 579 mila euro, adesso percepisce anche 11 mila euro al mese quale deputato regionale. Ieri, in un suo video, ha annunciato che dal 26 gennaio al 4 marzo chiederà soldi ai cittadini ed agli imprenditori messinesi per farsi finanziare la sua campagna elettorale”.

Trischitta, continua così (per concludere il proprio pensiero): “non date un euro a chi di euro ne guadagna moltissimi ogni mese. Pazzescamente lui dice… mi volete sindaco, mi dovete finanziare. Invece, io ritengo che chi si candida deve pagare, come faccio io, la propria campagna elettorale. Io non voglio soldi da nessuno, perché se un’impresa concede dei soldi ad un candidato a sindaco per la campagna elettorale, significa che vuole o ha avuto da te dei vantaggi rispetto alle altre. Potrebbe anche essere interpretato come corrispettivo di tangente ed io voglio essere chiaro, trasparente e, soprattutto, libero. La mia campagna elettorale viene finanziata con soldi miei derivanti dall’attività di avvocato”.