«Grandissima soddisfazione per un risultato storico nella lotta alla mafia»

LA ESPRIME IN DATA ODIERNA..., IL MINISTRO DELL'INTERNO MATTEO PIANTEDOSI COMMENTANDO LA NOTIZIA DELL'ARRESTO DEL LATITANTE DI MAFIA MATTEO MESSINA DENARO, APPENA APPRESA AL SUO ARRIVO AD ANKARA, DOVE SI TROVA PER INCONTRARE IL SUO OMOLOGO TURCO

114

«Grandissima soddisfazione per un risultato storico nella lotta alla mafia». La esprime il ministro dell’Interno Matteo Piantedosi commentando la notizia dell’arresto del latitante di mafia Matteo Messina Denaro, appena appresa al suo arrivo ad Ankara, dove si trova per incontrare il suo omologo turco.

Ha aggiunto il ministro Piantedosi sulla cattura del boss, nella cui ricerca erano impegnate anche all’estero tutte le Forze dell’ordine: «complimenti alla procura della Repubblica di Palermo e all’Arma dei Carabinieri che hanno assicurato alla giustizia un pericolosissimo latitante. Una giornata straordinaria per lo Stato e per tutti coloro che da sempre combattono contro le mafie».

L’uomo, trapanese di nascita, da anni ai vertici dell’organizzazione mafiosa “Cosa nostra”, è stato arrestato mentre si stava recando in una struttura sanitaria del capoluogo siciliano. Condannato all’ergastolo per numerosi omicidi, è anche accusato di associazione mafiosa e strage.