“Ho lavorato a lungo, insieme ad altri colleghi, affinché il Governo si impegnasse ad attenzionare l’intero settore dello sport, rimasto in ginocchio a causa della pandemia, e adesso, nel Decreto Ristori bis, abbiamo dato un aiuto concreto ad Associazioni e Società Sportive che gestiscono gli impianti”

NE HA DATO NOTIZIA OGGI, L'ONOREVOLE DI MONTECITORIO (DEL GRUPPO PENTASTELLATO), ORIGINARIA DI SANT'AGATA DI MILITELLO (ME), ANTONELLA PAPIRO

0
134

“Ho lavorato a lungo, insieme ad altri colleghi, affinché il Governo si impegnasse ad attenzionare l’intero settore dello sport, rimasto in ginocchio a causa della pandemia, e adesso, nel Decreto Ristori bis, abbiamo dato un aiuto concreto ad Associazioni e Società Sportive che gestiscono gli impianti”. A darne notizia è la Deputata Antonella Papiro.

La Papiro esprime la propria soddisfazione e specifica: “con un emendamento all’art. 10, che riprende una parte dell’impegno che il Governo aveva preso con il mio odg approvato nel decreto Riaperture, è stato riconosciuto un contributo a fondo perduto nel limite massimo di 30 milioni di euro, per l’anno 2021 per la gestione degli impianti sportivi e in particolare degli impianti natatori, il cui utilizzo è stato impedito o limitato dalla sospensione delle attività a seguito dell’emergenza epidemiologica. Molte Società e Associazioni sportive che gestiscono impianti polivalenti e piscine, anche dopo aver adeguato le strutture conseguentemente alle restrizioni imposte per il contrasto alla diffusione del COVID-19, non hanno potuto riaprire o utilizzare gli impianti, ed è giusto quindi che i gestori vengano ristorati. Lo sport è una disciplina fondamentale, non solo per il benessere fisico, ma anche e, soprattutto, mentale. Abbiamo il dovere di garantire una concreta ripartenza del settore”.