Il caso dell’ex atleta tunisina 37enne, Imen Chatbouri deceduta a Roma il 2 maggio nei pressi di Ponte Sisto [Video]

TRATTATO DA MAX FRANCESCHELLI E TIBERIO TIMPERI OGGI POMERIGGIO A "LA VITA IN DIRETTA"

0
1034

6 maggio 2019 – Il caso dell’ex atleta tunisina 37enne, Imen Chatbouri deceduta a Roma il 2 maggio nei pressi di Ponte Sisto, su una delle banchine del Tevere, è stato trattato oggi pomeriggio da Tiberio Timperi e Max Franceschelli a “La Vita in Diretta”.

La ragazza in Italia dal 2012, che era una affermata giavellotista nel suo Paese, potrebbe essere stata in compagnia di un uomo, col quale pare vi sia stata una discussione. Questo particolare, è stato ricostruito dagli inquirenti che hanno visionato i filmati delle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona.

La Chatbouri, era molto nota anche nell’ambiente dei locali della movida romana, soprattutto quelli che affacciano in via Veneto. Ultimamente però, dopo una vita di soprusi con il marito a Palermo si era trasferita nella Capitale per ricominciare a vivere, ma con una esistenza che non l’aveva soddisfatta. Lei, cercava ancora il grande amore della sua vita.