Il Consigliere Comunale Salvatore Sorbello propone al sindaco di Messina di intitolare una piazza, una via della periferia di Messina od un impianto sportivo come una Palestra Comunale, al più grande campione di tutti i tempi Diego Armando Maradona

L'INTITOLAZIONE AL PIBE DE ORO, TROVA ACCOGLIMENTO PER DUE ORDINI DI MOTIVI

318

Il Consigliere Comunale Salvatore Sorbello propone al sindaco di Messina di intitolare una piazza, una via della periferia di Messina od un impianto sportivo come una Palestra Comunale, al più grande campione di tutti i tempi Diego Armando Maradona.

L’intitolazione al pibe de oro trova accoglimento per due ordini di motivi- secondo Sorbello – il primo, in relazione ai suoi indiscussi meriti sportivi, l’altro, invece, trova giustificazione per ciò che ha rappresentato nel mondo ed in particolare nel Sud Italia. Maradona, al parti di Totò Schillaci, è stato grande motivo di orgoglio e simbolo di riscatto per tanti giovani adolescenti provenienti dalle periferie delle città del sud, spesso abbandonate. A parere del Consigliere, il gesto di riconoscenza da parte della nostra città sportiva verso il Campione Maradona può essere da sprone nei confronti di tanti giovani talenti Messinesi che inseguono il sogno di giocare a calcio a grandi livelli, pur non avendo mezzi economici per supportare le spese, ma anche un segno positivo per non spegnere la passione allo sport e ricordarci sempre che la nostra città ha una continua sete di calcio e di impianti sui quali poter giocare.