Il parlamentare regionale pentastellato, Antonio De Luca, sollecita la Regione siciliana

AFFINCHE', SIANO GARANTITI I FONDI DA DESTINARE ALLA NEONATA AGENZIA PER IL RISANAMENTO DI MESSINA

0
209

Il deputato regionale del MoVimento 5 Stelle Antonio De Luca, ha depositato un’interrogazione urgente indirizzata al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore per le Infrastrutture e la Mobilità Marco Falcone per sollecitare il rapido trasferimento dei 500 mila euro da destinare al Comune di Messina per l’esercizio finanziario 2018. Ciò lo ha posto in essere, dopo l’approvazione della delibera per la costituzione dell’Agenzia per il Risanamento, votata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Messina lo scorso 4 settembre.

In modo specifico, il portaVoce pentastellato ha dato seguito a un impegno assunto nell’Aula consiliare di Palazzo Zanca lo scorso 30 agosto, poco prima che il sindaco Cateno De Luca prospettasse le proprie dimissioni in caso di mancata approvazione della delibera. Il deputato, insieme alla collega Valentina Zafarana e agli altri deputati pentastellati, ha quindi mantenuto l’impegno assunto con i messinesi, interrogando la Regione siciliana per sapere quando l’Assessorato in indirizzo intenda trasferire le somme e al contempo per sollecitare l’Ente affinché i fondi vengano erogati nel minor tempo possibile.

L’importo, previsto dall’articolo 62, comma 3, della Legge regionale n. 8 del 2018, servirà per garantire la costituzione e il funzionamento della “A. Ris. Me”, l’Agenzia che svolgerà le funzioni attribuite al Comune e all’Istituto Autonomo Case Popolari di Messina dalla Legge regionale 6 luglio 1990 per il Risanamento e la riqualificazione urbana della Città dello Stretto”.