La Segreteria provinciale del Partito Democratico di Messina, unitamente ai consiglieri comunali del Partito democratico hanno formalmente inoltrato al sindaco De Luca in data odierna una richiesta di revoca dell’ordinanza n. 05 del 10.01.2021, istitutiva di ulteriori restrizioni rispetto all’ordinanza regionale che ha istituito in città la zona rossa per l’emergenza Covid-19

GLI ESPONENTI DEL GRUPPO PIDDINO, RITENGONO INFATTI, CHE IL PROVVEDIMENTO GENERI SOLO CONFUSIONE

157

La Segreteria provinciale del Partito Democratico di Messina, unitamente ai consiglieri comunali del Partito democratico hanno formalmente inoltrato al sindaco De Luca in data odierna una richiesta di revoca dell’ordinanza n. 05 del 10.01.2021, istitutiva di ulteriori restrizioni rispetto all’ordinanza regionale che ha istituito in città la zona rossa per l’emergenza Covid-19.

Il gruppo consiliare del Pd ritiene, infatti, che l’ordinanza adottata da De Luca, come già avvenuta nel precedente lockdown, non faccia altro che ingenerare incertezza e confusione nella cittadinanza su materie e aspetti che non afferiscono alle sue competenze in un momento particolarmente delicato e drammatico per la salute dei cittadini e per la sopravvivenza dell’economia locale. Ciò quando la gravità del momento riterrebbe maggiore equilibrio e minore conflitto decisionale rispetto agli Organi competenti in materia.