Pesca, Commissione UE proroga deroga italiana sulle vongole, Milazzo (FI-PPE): “Fondamentale per la competitività dei nostri pescatori”

“VISTA LA COCORRENZA DI ALTRI PAESI"

135

“La regolamentazione vigente consente che le vongole possano essere pescate solo al raggiungimento dei 25 mm di lunghezza. Grazie alla proroga della deroga concessa all’Italia, è possibile continuare la pesca delle vongole a 22 mm. La differenza potrebbe sembrare minima, ma per i pescatori italiani significa tantissimo vista la concorrenza di altri paesi che si affacciano sul Mediterraneo”. A riferirlo è l’on. Giuseppe Milazzo, unico componente italiano del Partito Popolare Europeo in seno alla Commissione Pesca presso il Parlamento Europeo.

“Di fatto – continua l’Europarlamentare –  dal 2017 l’Italia gode di una deroga a questo limite, concessa dalla Commissione europea, grazie alla specificità dei mari italiani e da misure messe in campo dal governo italiano andate ben oltre le prescrizioni chieste dall’UE e accolte dalla Commissione stessa che ne certifica impegno ed efficacia”.

“È essenziale prorogare – conclude Milazzo – di un ulteriore anno la deroga per consentire di acquisire e confermare definitivamente i dati in possesso della Commissione europea che certifica la sostenibilità della pesca di vongole a 22 mm e non a 25mm. Mettendo così i pescatori italiani delle vongole nella condizione di beneficiare della deroga, a differenza dei pescatori di altre zone dell’UE interessate, che non hanno messo in campo misure idonee a beneficio della medesima. Continueremo a presidiare finché non si affermeranno i sani principi”.