Se lo chiede la deputata regionale dei 5 Stelle, Valentina Zafarana: “Come sta intervenendo la Regione per bonificare e rimettere in sicurezza la discarica di rifiuti di Mazzarrà Sant’Andrea, nel Messinese?”

IN SEGUITO ALL’INCENDIO DEL 24 LUGLIO CHE SI E' VERIFICATO NEL SITO MENZIONATO

138

Come sta intervenendo la Regione per bonificare e rimettere in sicurezza la discarica di rifiuti di Mazzarrà Sant’Andrea, nel Messinese? Se lo chiede la deputata regionale del Movimento 5 Stelle, Valentina Zafarana, in seguito all’incendio del 24 luglio che si è verificato nel sito dove sorge la discarica, in contrada Zuppa e alla luce di altri incidenti analoghi accaduti in precedenza.

Dichiara Zafarana: “ho chiesto un’audizione nella IV^ Commissione dell’Ars (Ambiente, territorio e mobilità), nella prima seduta utile, per sentire cosa hanno da riferire in proposito gli assessori regionali dell’Energia e Servizi di pubblica utilità e del Territorio e Ambiente, il dirigente dell’Ufficio speciale bonifiche siti contaminati e il direttore dell’Arpa. Ho chiesto che partecipino anche i sindaci di Mazzarrà e degli altri Comuni del comprensorio ove sorge la discarica, così da poter rappresentare le proprie posizioni sul tema. Chiederò di conoscere quali interventi di bonifica e sicurezza si vogliono attuare e in quanto tempo saranno realizzati. Inoltre ho chiesto formalmente tutti gli atti, documentazioni tecniche, rilievi e valutazioni del Piano regionale delle bonifiche relativamente alla discarica di Mazzarrà. Intendo avere un quadro completo e chiaro della situazione e insistere in ogni sede istituzionale competente perché si mettano in atto tutti i provvedimenti necessari per prevenire incendi come quello del 24 luglio. A proposito di questo ultimo rogo, chiederò di verificare le eventuali responsabilità e di intervenire in ogni modo perché si contengano le conseguenze dannose che questo incendio ha causato ai territori e ai cittadini”.