Verso le Elezioni regionali del 5 novembre: Giorgia Meloni oggi a Messina, in compagnia della candidata di Fratelli d’Italia, Elvira Amata [Video]

UNA VISITA INTENSA, E PARTECIPATA SOPRATTUTTO IN SERATA IN UN NOTO LOCALE DI PIAZZA DUOMO

0
1064

Nel pomeriggio ed in serata, Giorgia Meloni è stata a Messina e descrive così il suo intervento: “oggi con Fratelli d’Italia e la lista #NelloMusumeciPresidente siamo stati al waterfront di Messina… un’infrastruttura assente, un progetto approvato da sette anni e mai portato avanti nonostante ci siano i fondi per finanziarlo, a causa dell’incapacità di chi ha governato la Sicilia e Messina”.

“La costruzione del waterfront potrebbe cambiare il destino di una città come Messina eppure oggi è una discarica a cielo aperto. Di questi temi si dovrebbe parlare in campagna elettorale, invece si discute di tutto meno che dei problemi dei siciliani. Il nostro impegno per la Sicilia…, lavorare su questioni che possono fare la differenza per il futuro di questa terra straordinaria, partendo dalle infrastrutture che generano turismo e ricchezze”.

Al termine della visita nella Zona Falcata, la Meloni ha intrapreso un iter in alcuni paesi della provincia, per poi far rientro a in città a piazza Duomo verso le ore 20.

La leader di Fratelli d’Italia, ha detto: “chiediamo ai cittadini siciliani di dare a Musumeci il 51% dei consensi, perché gli abbiamo garantito come Partito che dall’inizio alla fine avrà il nostro sostegno”.

Con ciò, è stata chiara l’allulusione al trasformismo dilagante degli ultimi anni, con cambi di casacca negli scranni sia alla Regione che a Palazzo Zanca. Qualcuno, ha sottolineato, che anche Elvira Amata ha avuto un passato turbolento avendo riguardo a tale tematica con una parentesi nei DR.

Lei stessa ha evidenziato che: “i DR era un gruppo territoriale. Io notoriamente non sono mai stata di centrosinistra. La mia nascita e la mia appartenenza politica è sempre stata nel centro destra”.

Come un ritornello che non manca mai, durante questa campagna elettorale, anche la Meloni ha dovuto rispondere alla domanda sugli impresentabili ed ha specificato come la Lista Musumeci ne sia esente per poi ammettere che: “in effetti Nello Musumeci non può controllare tutti i candidati che lo sostengono.  “Saranno i cittadini a fare la dovuta selezione, andando a votare e scegliendo i candidati degni del loro voto”.

In questa circostanza, presso uno dei più importanti locali della zona ha riferito: “-sono cresciuta a braciole e pignolata- svelando così in modo inedito di essere messinese per parte di madre, tutto mentre dopo ore intense e faticose si avviava verso la fontana del Montorsoli per poi guadagnare la strada del meritato ritorno e del successivo riposo”.

In diretta da Messina

Pubblicato da Giorgia Meloni su Giovedì 26 ottobre 2017

DG Multimedia