761 persone controllate, 1 denunciato, 105 bagagli ispezionati, 72 agenti impegnati in 55 scali ferroviari della Sicilia

QUESTI SONO I RISULTATI CONSEGUITI DAI COMPONENTI DEL COMPARTIMENTO POLIZIA FERROVIARIA PER LA SICILIA DURANTE LA SETTIMA GIORNATA DELL’ANNO DEDICATA A “STAZIONI SICURE”, ORGANIZZATA A LIVELLO NAZIONALE DAI RAPPRESENTANTI DEL SERVIZIO POLIZIA FERROVIARIA, NELLA GIORNATA DEL 29 AGOSTO

0
255

761 persone controllate, 1 denunciato, 105 bagagli ispezionati, 72 agenti impegnati in 55 scali ferroviari della Sicilia: questi sono i risultati conseguiti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Sicilia durante la settima giornata dell’anno dedicata a “Stazioni Sicure”, organizzata a livello nazionale dal Servizio Polizia Ferroviaria, nella giornata del 29 agosto.

A #Messina, gli agenti durante i controlli hanno denunciato uno straniero perché inottemperante all’Ordine di lasciare il territorio nazionale entro i termini prescritti e munito di un nuovo ordine di espulsione. Gli operatori della Polfer, con l’ausilio delle unità cinofile delle Questure di Palermo e Catania, hanno effettuato controlli straordinari nei maggiori scali ferroviari della regione, sui treni ed in un deposito bagagli al fine di incrementare i livelli di sicurezza in ambito ferroviario.

L’operazione si è svolta sotto il coordinamento della Sala Operativa della Polfer, che ha dislocato le pattuglie, equipaggiate con metal detector e palmari, in base al flusso dei passeggeri in transito e verso le aree maggiormente sensibili.