Alle ore 8 circa di oggi è stato rivenuto il corpo esanime di un uomo originario di Letojanni, Massimo Canfora, 56 anni, operatore ecologico della ditta Loveral, all’interno della propria abitazione situata nel medesimo luogo

L’APPARTAMENTO RICADE NELLA CENTRALISSIMA VIA NENZI

0
297

Alle ore 8 circa di oggi è stato rivenuto il corpo esanime di un uomo originario di Letojanni, Massimo Canfora, 56 anni, operatore ecologico della ditta Loveral, all’interno della propria abitazione, situata a Letojanni, nella centralissima via Nenzi.

I primissimi accertamenti, svolti dai Carabinieri della Compagnia Taormina con l’ausilio del medico legale e del RIS di Messina, hanno evidenziato sul corpo dell’uomo ferite da taglio. I Carabinieri del Comando Provinciale di Messina coordinati dalla Procura della Repubblica di Messina stanno svolgendo indagini per l’ipotesi di reato di omicidio ed in queste ore hanno fermato un 18enne che si trova adesso in caserma per rispondere alle domande del Pubblico Ministero.