Altro tassello di spessore per Akademia Sant’Anna, che ufficializza l’ingaggio con il libero Marianna Maggipinto: dopo Dalila Modestino, un’altra atleta campana nel roster della prossima stagione

PER COACH BONAFEDE UN ULTERIORE TASSELLO DI QUALITÀ CON CUI FAR SOGNARE I SUPPORTERS MESSINESI

165

Altro tassello di spessore per Akademia Sant’Anna, che ufficializza l’ingaggio con il libero Marianna Maggipinto: dopo Dalila Modestino, un’altra atleta campana nel roster della prossima stagione.

Classe ’96, 164 cm di altezza, ultima stagione trascorsa con la casacca e i gradi di capitana di Unione Volley Montecchio, l’atleta napoletana va ad occupare una zona del campo dove è richiesta personalità da leader e spiccato senso di responsabilità; caratteristiche entrambe ampiamente riconosciute all’atleta campana che nel corso degli anni ne ha fatto i propri punti di forza. Marianna inizia prestissimo a frequentare la palestra al Collana, dove la madre fa la palleggiatrice ed il padre l’allenatore, ed a coltivare il sogno di diventare una pallavolista di professione.

Anche la sorella Marcella, di quattro anni più piccola, intraprende lo stesso percorso, sempre nel suo stesso ruolo (ultima stagione nella Pallavolo Crotone in B2). Dopo gli anni di Arzano alla corte di coach Piscopo, per la Maggipinto arriva la prima esperienza lontano da casa, in B1 a Cutrofiano, dove trascorre due stagioni, prima di volare ad Olbia e realizzare il suo esordio in A2. Nella stagione 2017/2018 torna in Campania, dove gioca sempre in A2 con la maglia del Baronissi, mentre nel campionato successivo si sposta a Caserta e conquista la promozione in serie A1.

Nel 2019/2020 la chiamata di Casalmaggiore. In serie A1 si ferma due stagioni (23 presenze in totale), per poi tornare in A2 nel 2021/2022 con la maglia del Talmassons e, nell’annata appena terminata, il trasferimento a Montecchio. Con il club veneto, con il quale ha anche affrontato Akademia nel girone di pertinenza, colleziona 27 presenze ed arriva anche ad un soffio dai Play-Off per la massima serie. Nel suo curriculum può vantare anche una Medaglia d’Argento vinta con la Nazionale Azzurra pre-juniores ai Campionati Europei del 2013. Con il suo innesto e la conferma di Sara Ciancio, adesso risulta completo anche il reparto dei liberi, per una stagione che si annuncia, non soltanto nei nomi presenti in organico, ambiziosa ed entusiasmante.

Per coach Bonafede un ulteriore tassello di qualità con cui far sognare i supporters messinesi.