Anche nella mattina di oggi 21 aprile 2024, il signor Antonino Troncani di Messina si è recato presso il Cimitero Monumentale, luogo nel quale in alcune parti vi è una situazione di degrado che che determina una situazione di pericolo ai parenti che accedono alle tombe dei loro defunti [Video]

ANCHE NEL CASO DEL SIGNOR TRONCANI, PER LO STATO DEI LUOGHI NELL'AREA DEL CONVENTINO (OVE VI SONO SCALE PERICOLANTI ED INTONACI DISTACCATI) È ACCADUTO ED ACCADE CHE NON GLI È POSSIBILE FARE VISITA IN CONDIZIONI DI SICUREZZA ALLA TOMBA DELLA MADRE

207

Anche nella mattina di oggi 21 aprile 2024, il signor Antonino Troncani di Messina si è recato presso il Cimitero Monumentale, luogo nel quale in alcune parti vi è una situazione di degrado che determina una situazione di pericolo ai parenti che accedono alle tombe dei loro defunti.

Anche nel caso del signor Troncani, per lo stato dei luoghi nell’area del Conventino (ove vi sono scale pericolanti ed intonaci distaccati) è accaduto ed accade che non gli è possibile fare visita in condizioni di sicurezza alla tomba della madre.

Ecco le parole di Troncani rivolte all’assessore alle Manutenzioni del Comune di Messina Massimiliano Minutoli: “buongiorno, buongiorno, buongiorno ormai l’assessore gli viene l’ansia quando mi vede. Quando vede un Video dei miei, si mette paura, magari pensa che non ho niente da fare. Allora vi spiego…, siccome l’assessore ha detto che quest’area è interdetta, giusto? La parola interdizione, dovrebbe essere in poche parole anche non fruibile e a norma di Legge dovrebbe essere chiusa”!