Caltanissetta: gli agenti della Polizia di Stato nelle scorse ore hanno tratto in arresto un uomo a seguito di diverse condanne per truffe commesse on-line

L’UOMO, A PARTIRE DALL’ANNO 2010 SI È RESO RESPONSABILE DI UN’ALLARMANTE SERIE DI TRUFFE COMMESSE SUL WEB, REATI COMMESSI AI DANNI DI UNA VASTA PLATEA DI “UTENTI DELLA RETE”

133

Caltanissetta: gli agenti della Polizia di Stato nelle scorse ore hanno tratto in arresto un uomo a seguito di diverse condanne per truffe commesse on-line.

L’uomo, a partire dall’anno 2010 si è reso responsabile di un’allarmante serie di truffe commesse sul web, reati commessi ai danni di una vasta platea di “utenti della rete”. La Squadra Mobile ha tratto in arresto un uomo in esecuzione di un provvedimento di cumulo di pene concorrenti emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano. Sono molteplici le sentenze di condanna emesse dall’Autorità Giudiziaria per fatti reato che hanno interessato vittime residenti in diverse regioni del territorio nazionale. L’uomo, a partire dall’anno 2010 e per gli anni a seguire, si è reso, infatti, responsabile di un’allarmante serie di truffe commesse sul web, reati commessi ai danni di una vasta platea di “utenti della rete”. La serialità delle condotte poste in essere dall’uomo ha infatti condotto all’applicazione dell’aumento di pena previsto per l’applicazione della recidiva aggravata e reiterata.

Una volta rintracciato in territorio di Caltanissetta dai poliziotti della Squadra Mobile, l’arrestato è stato condotto in carcere, dove dovrà scontare una pena di 4 anni e 11 mesi di reclusione.