Come ieri, proseguono anche oggi, come disposto con apposita ordinanza di servizio del Questore, secondo le indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura e i successivi Tavoli tecnici, mirati controlli finalizzati al rispetto dell’utilizzo delle mascherine e ad evitare assembramenti, soprattutto nella zona del centro cittadino, litorale romano parchi e ville

LE VERIFICHE SONO COMPIUTE..., DAGLI AGENTI DELLA POLIZIA DI STATO, DALL’ARMA DEI CARABINIERI, DALLA GUARDIA DI FINANZA, DAI POLIZIOTTI MUNICIPALI E DAGLI OPERATORI DELLA PROTEZIONE CIVILE

0
77

Come ieri, proseguono anche oggi, come disposto con apposita ordinanza di servizio del Questore, secondo le indicazioni emerse in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica in Prefettura e i successivi Tavoli tecnici, mirati controlli finalizzati al rispetto dell’utilizzo delle mascherine e ad evitare assembramenti, soprattutto nella zona del centro cittadino, litorale romano parchi e ville.

Al termine dei servizi antiassembramento, predisposti in piazza del Popolo, piazza di Spagna, cd. Tridente, in piazza Cola di Rienzo e via Cola di Rienzo, via Candia, via Ottaviano e via Giulio Cesare, in viale Libia e viale Eritrea, piazza Gimma, piazza Annibaliano e aree limitrofe, dove è stato impiegato personale della Polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, della Polizia Locale Roma Capitale e della Protezione Civile, sono state controllate complessivamente 806 persone e 28 green pass.

Inoltre, si è proceduto allo scioglimento di 19 assembramenti, sono state elevate 2 sanzioni per le violazioni previste dalla normativa anti-Covid 19, controllati 44 esercizi commerciali e 20 veicoli. Durante l’espletamento dei controlli non sono emerse particolari criticità, nonostante la massiccia presenza di persone e di turisti dediti allo shopping.