“Con l’ordinanza di ieri abbiamo ripristinato una fiera tradizionale che era quella del Ferragosto lungo il viale Giostra”

E' QUANTO ESPRESSO..., IN UNA NOTA DI OGGI 10 AGOSTO 2022, DA DAFNE MUSOLINO, L’ASSESSORE CON DELEGA ALLE ATTIVITA' PRODUTTIVE DELLA GIUNTA GUIDATA DA FEDERICO BASILE SINDACO DI MESSINA

0
265

“Con l’ordinanza di ieri abbiamo ripristinato una fiera tradizionale che era quella del Ferragosto lungo il viale Giostra”. E’ quanto espresso dall’Assessore con delega alle Attività Produttive Dafne Musolino.

La Musolino aggiunge: “il ritorno della processione della Vara, dopo due anni di stop a causa della pandemia, non poteva non tenere conto anche delle attività collaterali che storicamente si svolgono tra le quali il mercato di Giostra ed il commercio ambulante lungo la Passeggiata a mare. Quest’ultimo è stato individuato quale soluzione per eliminare le occupazioni abusive che avevano creato non pochi problemi negli anni trascorsi ed al tempo stesso disciplinare le occupazioni di queste aree in cui la cittadinanza trascorre le serate favorite da una brezza marina nei giorni coincidenti con la Festa dell’Assunta. Per quanto riguarda il mercato di Giostra, nel ripristinarlo nelle giornate del 14 e 15 agosto, si è anche stabilito, in accordo con gli stessi operatori del mercato, di sospendere le Attività per la settimana successiva, quindi da martedì 16 a sabato 20 agosto, in quanto coincidenti con le giornate di maggiore traffico veicolare, caratterizzate dal bollino rosso del controesodo, che interessa particolarmente il viale Giostra e le vie limitrofe, al fine di agevolare la mobilità urbana e la viabilità”.

Ha proseguito la Musolino: “a tal riguardo l’Amministrazione comunale si riserva di estendere il provvedimento anche alla settimana successiva, qualora dalle previsioni del traffico dovessero emergere delle criticità per la settimana del rientro da sabato 20 a sabato 27 agosto. La sinergia creata con gli operatori dei mercati non alimentari è assolutamente da coltivare e portare avanti, poiché ha permesso di affrontare numerosi problemi dei mercati all’aperto e nel tempo consente di attuare una nuova strategia commerciale. Si ricorda che, a differenza di quelli alimentari, i mercati non alimentari si svolgono esclusivamente su suolo pubblico in aree non aventi in tal senso una specifica destinazione, esponendo gli operatori a notevoli disagi, ma la sinergia creata prima con l’Amministrazione De Luca e proseguita adesso con l’Amministrazione Basile li ha certamente sensibilizzati e responsabilizzati dal punto di vista della pulizia dei luoghi a conclusione delle giornate di mercato ed è ulteriore motivo per individuare una giusta e corretta collocazione per queste Attività per le quali la nostra comunità esprime apprezzamento e gradimento”.

La Musolino ha terminato: “a settembre il mercato di Giostra, conclusa la fase emergenziale, che aveva originato lo spostamento sul viale Giostra, rientrerà nell’area dell’ex Mandalari, che rappresenta la sua collocazione naturale, e si valuterà comunque con gli operatori una nuova collocazione del mercato di Giostra, tenendo conto delle loro esigenze ed anche dell’avvio dei lavori al mercato Sant’Orsola”.

Con ordinanza del Sindaco Basile n. 95 di ieri, martedì 9, è stata disposta quindi la sospensione delle attività del mercato bisettimanale di Giostra nei giorni di martedì 16 e venerdì 19 agosto, temporaneamente trasferito dall’area ex Mandalari al viale Giostra, nella corsia centrale, nel tratto compreso tra la via Garibaldi ed il viale Regina Elena, a seguito della richiesta dell’Asp di utilizzare l’area ex Mandalari come screening e hub vaccinale.